UhelÓ network  

CiaoAmigos.it

Recensione  -  Intervista  -  Video-recensione  -  Gallery  -  News  -  Commenti

Intervista allo staff di CiaoAmigos.it, chat italiana totalmente gratuita con webcam che non richiede alcuna forma di registrazione


CiaoAmigos.it

Ciao Pippo, benvenuto su UhelÓ! Allora, raccontaci, come nasce l'idea di realizzare CiaoAmigos?
Ciao ragazzi, bentrovati. Ho pensato di realizzare CiaoAmigos perchŔ ritengo assurdo dover pagare per vedere o conoscere una ragazza, come avviene nella maggior parte dei siti di incontri online. E' stato questo pensiero a indurmi a creare una videochat gratuita.

CiaoAmigos Ŕ online all'incirca dal 2005, quindi un sito giÓ piuttosto "anziano". Come era il panorama delle videochat italiane quando avete iniziato? Erano giÓ cosi diffuse come lo sono oggi?
CiaoaMigos Ŕ stata la prima videochat italiana gratuita. In questi anni sono nati moltissimi siti di videochat ma per fortuna nostra la maggior parte di essi ha avuto vita breve! :-) Nell'ultimo anno, comunque, ne sono nate moltissime che attirano gli utenti utilizzando varie forme di spam. Ad ogni modo, essendo sopravvissuti al boom di Facebook, contiamo di sopravvivere anche a tutta questa nuova ondata! :-)

CiaoAmigos sembra sviluppato tramite Drupal. Cosa vi ha indotto ad usare questo CMS piuttosto che non, ad esempio, Joomla o ASP.Net?
Ritengo Drupal il miglior CMS in rete, sia dal punto di vista delle prestazioni che della sicurezza.

Quanto tempo Ŕ stato necessario, da quando avete deciso di realizzare CiaoAmigos, per arrivare alla prima versione online funzionante? Qual'Ŕ stato il servizio pi¨ complicato da implementare?
Il servizio sui cui abbiamo investito pi¨ tempo e denaro Ŕ stato indubbiamente la videochat. Sono occorse molte release prima di arrivare alla versione definitiva, che riesce a supportare adesso molti utenti contemporaneamente.

Diteci qualcosa della vostra videochat. E' stata sviluppata da voi o si tratta di un prodotto commerciale che magari avete "customizzato" per le vostre esigenze?
La videochat di CiaoAmigos Ŕ stata sviluppata interamente da me. E' scritta in AS3 ( Flash ActionScript 3 ) e c'Ŕ anche una versione per IPhone. Abbiamo investito molto per sviluppare una videochat per IPhone che fosse pronta per il rilascio del telefono, un anno fa. Ma il comportamento bigotto di Apple ci ha costretto a levare la webcam. Quando abbiamo chiesto lumi ci sono state date risposte che facevano sorridere. Cose tipo... "abbiamo trovato la parola cazzo in chat", oppure... "c'era un utente che mostrava il mento" e via cosý. Sottolineo che nell'applicazione per IPhone i nudi non erano assolutamente visibili. Ecco perchŔ sorrido quando trovo altre applicazioni di videochat americane su Apple store. Forse che in America, nelle chat, non si usa la parola cazzo addirittura come vezzegiativo?

Abbiamo notato che avete introdotto due nuovi servizi, "YouChat" e "AmigosLive". Vi va di parlarcene?
Beh, credo che la vera grande novitÓ sia il nuovo sito AmigosLive.it, dove la chat diventa un vero e proprio video-ritrovo. Si tratta di un nuovo modo di comunicare e parlare con i propri amici. Un utente crea il proprio video-ritrovo e pu˛ inserirlo nel suo blog o sito web. Una volta creato il video-ritrovo si ha a disposizione una videochat di gruppo con fino a 24 webcam contemporanee. E come se 24 persone parlassero faccia a faccia...

Su CiaoAmigos.it l'anonimitÓ regna padrona, nel senso che l'utilizzo della chat e della videochat non richiede alcuna forma di registrazione. Qual'Ŕ il motivo di tanta "libertÓ"? Il profilo tipico dell'utente di una videochat preferisce l'anonimitÓ? Diteci il vostro punto di vista in merito.
Si, hai ragione, l'anonimitÓ regna sovrana su CiaoAmigos, ma credo che sia giusto cosi. In un web dove tutti cercano di rubare i dati di tutti, da Google a Facebook, l'anonimitÓ Ŕ pi¨ di una scelta, Ŕ una necessitÓ! Certo, Ŕ ovvio che con l'anonimato la gestione diventa molto pi¨ complessa e macchinosa. Ma siamo riusciti a far fronte al problema. E in questo senso devo ringraziare tutti quei moderatori e quegli utenti che in questi anni hanno sostenuto CiaoAmigos e ci hanno aiutato a farlo crescere e a tenerlo il piu pulito possibile.

A proposito di utenza, come Ŕ composta mediamente la vostra community ( uomini, donne, ragazze, ragazzi, adolescenti, etc. ) ?
Molto brevemente, Ŕ composta da un 40% di donne e da un 60% di uomini.

CiaoAmigos, se non erriamo, Ŕ un sito "tutto gratis". Se doveste decidere di introdurre un servizio a pagamento, su cosa vi orientereste?
No, nessun servizio a pagamento. Come dicevo all'inizio, crediamo che nessun utente debba pagare, soprattuto su internet e soprattutto su un sito come il nostro.

Che progetti avete per il futuro? Ci sono novitÓ in cantiere?
Si, ce ne sono eccome. La nuova versione di CiaoAmigos Ŕ in pieno sviluppo e dovrebbe essere pronta per la meta del 2012. Credo che sarÓ un qualcosa di unico nel suo genere. Una versione sociale dove i profili saranno contestuali. Ed ogni profilo avrÓ un carattere specifico, trovato tramite i lineamenti del volto!

Complimenti, sembra qualcosa di veramente innovativo! Non ci rimane che ringraziarti per la tua disponibilitÓ e farti il nostro migliore augurio per il nuovo CiaoAmigos, allora. Siamo proprio curiosi di vederlo!
Non vi preoccupate, sarete i primi a saperlo! Grazie a voi per l'intervista ragazzi, a presto!


CiaoAmigos.it : Scheda riepilogativa e link al sito


Cos'Ŕ UhelÓ?

C'Ŕ vita oltre i motori di ricerca? Si, c'Ŕ. E' su UhelÓ, il portale che grazie alle sue recensioni ti consente di scoprire i migliori siti del web!

Ditemi di pi¨
Seguici ( quý e lý)
Disclaimer e note legali

Tutto "l'avvocatese" che c'Ŕ da sapere su UhelÓ, per leggere sereni voi e dormire tranquilli noi

Continua quý ╗
Contatti

Vuoi scriverci? Vuoi telefonarci? Vuoi mandarci un saluto?

Contattaci qui ╗